Apprendistato

Cos’è

L’apprendistato è una tipologia contrattuale applicabile in tutti i settori economici, per giovani dai 18 ai 29 anni, con una durata normalmente prevista da un anno a tre anni (salvo profili artigiani), che prevede una formazione professionalizzante nel contesto di lavoro a carico dell’azienda e, in determinate condizioni, una formazione trasversale esterna di 40 ore obbligatorie da parte della Regione Emilia Romagna finanziata dal Fondo Sociale Europeo PLus di cui all’art.44 comma 3 del D. Lgs 81/2015.

Il contratto di apprendistato professionalizzante si applica a tutte le aziende (non solo a quelle artigiane), e può essere utilizzato per giovani sia a basso che ad alto livello di formazione scolastica (ad es. laureati) per quasi tutti i profili professionali.

Il nostro servizio

Grazie ad un servizio personalizzato, il CFP NAZARENO offre un servizio di consulenza, progettazione ed erogazione dei corsi obbligatori richiesti dalla legge per i contratti in apprendistato professionalizzante, secondo le disposizioni del Testo Unico sull’apprendistato DLgs. 167/11 e la normativa regionale dell’Emilia Romagna, e supporta coloro che in azienda si occupano della gestione delle risorse umane e dell’inserimento lavorativo di nuovi assunti con contratto di apprendistato garantendo la tutela e l’osservanza di tutti gli aspetti normativi e predisponendo tutta la documentazione necessaria al rispetto dell’obbligo contrattuale.

La formazione trasversale (40 ore di aula) è finanziata dal Fondo Sociale Europeo Plus.

Fondo Sociale Europeo Plus

Il Programma regionale Fse+ e la gestione delle risorse attribuite all’Emilia-Romagna

Il Fondo sociale europeo Plus è il principale strumento finanziario con cui l’Europa investe sulle persone. Attraverso il Fse+, l’Unione europea assegna agli Stati membri risorse per qualificare le competenze dei cittadini, rafforzare la loro capacità di affrontare i cambiamenti del mercato del lavoro, promuovere un’occupazione di qualità e contrastare le diseguaglianze economiche, sociali, di genere e generazionali.

Un capace utilizzo di questi fondi, che ogni Stato assegna alle Regioni per una programmazione coerente con le specificità dei territori, è una leva fondamentale per realizzare politiche per lo sviluppo innovativo, coeso e sostenibile, e in questo l’Emilia-Romagna è una delle amministrazioni più virtuose di tutta l’Unione europea.

Le risorse del Fondo sociale europeo Plus vengono stanziate per periodi di 7 anni.

Per il periodo 2021-2027 la Regione Emilia-Romagna, attraverso un percorso di informazione, condivisione e confronto con gli enti locali, gli stakeholder e il partenariato economico e sociale, ha elaborato la propria strategia di programmazione delle risorse disponibili, pari a oltre 1 miliardo di euro tra risorse europee, nazionali e regionali. Il Programma regionale si sviluppa sulla base di quattro priorità – Occupazione, Istruzione e formazione, Inclusione sociale e Occupazione giovanile – declinate in obiettivi specifici e tradotte in azioni progettate sulla base del contesto socio-economico del nostro territorio.

I progetti finanziati con risorse Fse+ sono selezionati dalla Regione attraverso procedure ad evidenza pubblica che garantiscono qualità e trasparenza. È così che il Programma regionale si trasforma in opportunità concrete per le persone e per le imprese ed è così che la Regione investe sul futuro dei cittadini e della comunità.

A chi interessa il nostro servizio

  • Ai giovani assunti con 17 anni con qualifica professionale
  • Ai giovani assunti 18 ai 29 anni di età
  • Over 30 per tutti i percettori di naspi che ha lo scopo di qualificazione o riqualificazione di lavoratori disoccupati
Per informazioni contatta la sede di riferimento:

Apprendistato

L’apprendistato è una tipologia contrattuale applicabile in tutti i settori economici, per giovani dai 18 ai 29 anni, con una durata normalmente prevista da un anno a tre anni.