Tra i punti cardine dell’accordo la possibilità da parte degli chef modenesi di insegnare la loro arte direttamente nelle aule e nei laboratori del CFP, l’ospitalità da parte delle aziende di allievi in stage e in visita guidata, incontri di formazione congiunti per conoscere le potenzialità e le criticità degli allievi di oggi, la collaborazione nella gestione di eventi sul territorio e molto altro.
Il protocollo è stato siglato da Luca Marchini per Modena a Tavola, da Sergio Zini per Nazareno Work e Luca Franchini, Direttore del Cfp Nazareno.