Il tirocinio formativo, intende favorire l'inserimento e la riqualificazione delle persone, soprattutto dei giovani nel mondo del lavoro.

Vantaggi per l'azienda

Conoscere nuovi potenziali collaboratori, formarli secondo le esigenze del proprio specifico contesto, valutarne in modo più approfondito, rispetto ad un semplice colloquio, le potenzialità reali, per eventualmente instaurare un rapporto di lavoro.

Vantaggi per il tirocinante

Possibilità di acquisire competenze professionali specifiche entrando in contatto diretto con un contesto di lavoro e possibilità di evidenziare le proprie potenzialità in una reale esperienza di lavoro.
Il tirocinio non preclude nessuna forma contrattuale per l’eventuale successivo rapporto di lavoro successivo, che, se se ne ricorrono i requisiti, può essere regolato ad esempio da un contratto di apprendistato.


I tirocini formativi sono stati introdotti dalla Legge 196/97, e in Emilia Romagna sono disciplinati dalla L.r. N.7/2013 e successivi. La legge regionale prevede che in Emilia-Romagna ai tirocinanti sia attribuita un’indennità minima di 450 euro al mese.


I tirocini possono essere attivati solo attraverso un’apposita convenzione, stipulata tra il soggetto che ospiterà il tirocinante (azienda), il tirocinante stesso, e un soggetto promotore, che si rende garante della regolarità e della qualità del percorso. Sono previsti il possesso di alcuni requisiti da parte sia del tirocinante che del soggetto ospitante.

Il CFP NAZARENO offre un servizio integrato di attivazione e gestione dei tirocini, come soggetto promotore e certificatore accreditato presso la Regione Emilia- Romagna.

 

Tirocinio Certificato con risorse del Fondo sociale europeo Programma Operativo 2014/2020 Regione Emilia-Romagna

 

LE CARATTERISTICHE DEL NOSTRO SERVIZIO:

 

  1. Consulenza e analisi dei requisiti necessari 
  2. Affidabilità nella gestione della pratica e della richiesta di autorizzazione all'ente pubblico
  3. Tempestività dalla presa in carico fino alla chiusura del percorso